Demo

Carte ittiche

 

La carta ittica rappresenta uno strumento a disposizione delle amministrazioni provinciali finalizzato a prendere coscienza del territorio, ponendo le basi per la definizione di strategie gestionali efficaci.

Risultato di una carta ittica è lo studio delle vocazioni faunistiche, stato dell’ittiofauna, produttività potenziale, qualità biologica ed integrità degli ecosistemi fluviali.

Comunemente si distinguono carte ittiche di primo e di secondo livello.

Una carta ittica di primo livello nasce da una analisi qualitativa, sufficiente a descrivere in maniera efficace le realtà territoriali provinciali.

La determinazione del piano sperimentale di campionamento ed in particolare la scelta del numero e dell’ubicazione delle stazioni di campionamento devono avvenire sulla base dei seguenti principi:

  • Garantire una copertura il più possibile omogenea dei diversi bacini idrografici e dei comprensori di bonifica.
  • Descrivere i diversi contesti ecologici presenti nel territorio provinciale.
  • Rappresentare le realtà gestionali (aree protette o sottoposte a particolari regimi di pesca).
  • Apportare informazioni riguardanti situazioni di particolare interesse gestionale segnalate dalle autorità provinciali.

Obiettivo di una carta ittica di secondo livello è fornire informazioni più precise relative a situazioni ambientali di particolare interesse rilevate nella carta ittica di primo livello e porre al contempo le basi per una attività di biomonitoraggio nei punti “strategici” individuati sul territorio.

Letto 2126 volte

Aman Iman: l'Acqua è Vita

Contattaci
Please enter your name!
Please enter your email!
Write your message!

Copyright © HYDROSYNERGY SOC. COOP.
codice fiscale | partita iva : 03040211207
All Rights Reserved

Informativa Privacy & Cookies

Questo sito utilizza i cookies.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta implicitamente. Per saperne di piu'

Approvo